fbpx

Domani parte l’avventura della Via dei librai – per Palermo.

Domani parte l’avventura della Via dei librai – per Palermo. Prima tappa la piazza di Mondello che diventerà il centro culturale e commerciale di questo fine settimana in città: ci saranno gli stand delle librerie, gli autori per le presentazioni e naturalmente i libri. L’esperienza di sette anni vissuti nel Cassaro va dunque alla prova delle altre zone della città per esportare una formula di successo (sino a centomila presenze) che mette insieme la cultura e il commercio. Ne è convinta Patrizia Di Dio, presidente di Confcommercio Palermo he così spiega la sua adesione alla manifestazione: “Ci sono molti buoni motivi per sostenere “La Via dei Librai”, a cominciare dalla fondamentale difesa della cultura del libro su carta in un momento in cui l’offerta digitale è sempre più diffusa. Condivido lo spirito della manifestazione che, nei sette anni precedenti, ha saputo identificarsi con la tradizione storica del Cassaro Alto e che adesso propone una nuova location, diversamente suggestiva, come la piazza di Mondello, prima tappa di un percorso itinerante che coinvolgerà il territorio della provincia di Palermo”. Cambiare luoghi, dunque, mantenendo la stessa missione, e soprattutto cercando di dare un contributo reale ad un settore come quello del commercio, dalla presenza della fiera del libro, ad esempio, traggono vantaggio tante altre attività. E Patrizia Di Dio aggiunge: “La “Via dei Librai”, con le sue tante sfaccettature, è uno dei più calzanti esempi di rapporto diretto con il cliente, al quale viene offerta la possibilità di conoscere, informarsi, riflettere e poi scegliere anche grazie ai consigli del libraio di fiducia. Un po’ come avviene per il commercio di prossimità, che ci riguarda da vicino, dove puntiamo non soltanto alla vendita dei prodotti ma anche ai significati che essi contengono. Se la manifestazione ormai ha assunto una valenza sempre maggiore è proprio per la sua capacità di richiamare decine di migliaia di cittadini e di turisti, contribuendo alla valorizzazione del territorio e al miglioramento dell’offerta culturale della città”. Una doppia missione. E la sperimentazione inizia subito, da domani nella piazza di Mondello.

Domani parte l’avventura della Via dei librai – per Palermo.

Leggi anche:

Torna su