fbpx

Casa editrice Kimerik

Perché Kimerik?

Il nome, e chi fa comunicazione lo sa, è importante, a volte può diventare un valore aggiunto. Kimerik rimanda all’effimero, all’etereo.
Il gruppo ch nel veloce linguaggio “internettiano” è stato soppiantato dalla veloce K.
Il marchio poi rappresenta, idealmente, la quadratura del cerchio, infatti l’ultima K, se capovolta assume una connotazione da quadrato e viene racchiusa da un cerchio. La scelta del nome è una conseguenza dei nostri obiettivi: chimerico è qualcosa di illusorio, evanescente… cosa c’è di più illusorio delle parole? Eppure le parole possono far sognare.
Parafrasando Leopardi:
“La felicità non è riposta nelle chimeriche e assolute idee di ordine e perfezione matematica…” quanto piuttosto nella consapevolezza del sogno.

La storia – Questo è un progetto editoriale unico: una Casa Editrice moderna che presta grande attenzione ai nuovi media, che sa ascoltare i propri lettori, ma che non dimentica che un libro è un fruscio antico di pagine. Distribuzione tradizionale (nelle librerie) e forte presenza anche sul Web (infatti le opere pubblicate dei nostri Autori hanno anche un mercato on line supportato da un commercio elettronico dinamico e sicuro), fanno della Kimerik un’azienda con una grande propulsione espansiva (2000 pubblicazioni attive e una frequenza di stampa tra le più alte in Italia).
Ci piace precisare che la Casa Editrice Kimerik non ha mai usufruito di contributi statali. Siamo ciò che siamo, con la nostra energia, con la nostra voglia di essere, con la nostra determinazione… con la nostra voglia di rimanere liberi.

LIBRI CORRELATI

Casa editrice Kimerik
Torna su