fbpx

La via dei librai 2018: La città che legge

Passo dopo passo… lungo “La Via dei Librai”

La terza edizione de “La Via dei Librai” è un ulteriore passo nel cammino verso una precisa connotazione dell’ambito del “Cassaro alto” quale luogo della cultura cittadina, e “cultura”, intendiamo sottolineare, con la lettera minuscola, perchè è nostro convincimento che più minuscolo, capillare e pervasivo sia l’operare di tutti, più questo operare diverrà consapevole responsabilità di ciascuno: cittadini, operatori economici, pubblica amministrazione, istituzioni.
E quindi, ancora una volta, le associazioni – non solo del Centro storico – i librai, gli editori, le istituzioni del Cassaro, sono qui a testimoniare quanto fanno quotidianamente e a confrontarsi su quanto da fare.
Quanto fatto contiamo sia ormai nella conoscenza comune, con il trasformarsi della via Vittorio Emanuele da strada, per quanto storica, a luogo d’incontro, per le tante iniziative che l’associazione Cassaro Alto ha promosso o alle quali ha contribuito e con il quotidiano crescere delle richieste di partecipazione e collaborazione.
Quanto da fare, sono, tra l’altro, i passi verso “La città che legge”, l’idea che guida questa terza edizione, e che, dopo “La Via dei Librai”, si concretizzerà nella prossima presentazione del “Patto per la lettura della città di Palermo”, alla cui stesura l’Associazione ha voluto dare il proprio contributo.
Il “Patto” è definito, nelle indicazioni del Ministero dei beni e delle attività culturali che lo promuove in tutta Italia, quale “strumento di governance delle politiche di promozione del libro e della lettura tra istituzioni pubbliche e soggetti privati, che individuano nella lettura una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta a livello locale e metropolitano” e costituisce un passo che rientrerà tra i risultati dell’anno
di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018.
A tutte le istituzioni che hanno patrocinato la manifestazione, che hanno offerto la loro collaborazione, a tutti coloro che si sono impegnati in questo cammino, va il nostro ringraziamento.

Francesco Lombardo, Giulio Pirrotta, Giuseppe Scuderi
Comitato scientifco de “La Via dei Librai”


La via dei librai 2018: La città che legge

Leggi anche:

Comunicazione di servizio

Per le avverse condizioni meteo, la manifestazione è sospesa fino alle ore 15 Comunicazione di servizio

Torna su