fbpx

MARIANGELA DI GANGI

Accorciare le distanze, innanzitutto tra istituzioni e cittadini/e, attraverso il contrasto ad ogni forma di marginalità e deprivazione . È lo sforzo di Mariangela Di Gangi, attivista impegnata prevalentemente nel quartiere Zen di Palermo. Un quartiere nel quale non è nata, ma che ha scelto come cuore del suo impegno politico a trecentosessanta gradi, convinta che il cambiamento autentico passa dalla creazione di strumenti e opportunità che consentano ad ogni bambino – ovunque nasca e cresca – di avere la possibilità di rompere il cerchio di esclusione sociale che una società ancora troppo iniqua costringe a ripetere.

È nata a Castellana Sicula e vive a Palermo da 15 anni. Si occupa da vicino di infanzia e contrasto alle povertà. Nella città in cui vive collabora con una rete di organizzazioni attive in questo campo ed è la presidente dell’associazione Laboratorio Zen Insieme, nata nel 1988 nel quartiere Zen 2 di Palermo. Ha collaborato per alcuni anni con Rita Borsellino, affiancandola nel suo impegno politico. Ha una grande passione per il calcio, ogni anno collabora per realizzare “Calciando in Rete”, un torneo dei quartieri popolari di Palermo. Una attività educativa per i ragazzi, ma anche un modo per seguire da vicino questo sport che ama molto

MARIANGELA DI GANGI
Torna su