fbpx

Scuola, pandemia e ripresa economica. Alla via dei librai si parla di futuro

Quinta giornata online della rassegna 2021 che a settembre tornerà sul Cassaro. Domani la conclusione: ospiti don Luigi Ciotti e Stefano Zamagni. Centomila contatti sul web e boom di followers: più 35 per cento. Ieri l’incontro con l’Arcivescovo di Palermo Lorefice: “Palermo comunità capace di esprimere umanità e valori, ce lo ha dimostrato Papa Francesco nella sua visita. Il Mediterraneo sia mare di vita e non di morte”

Tutto il palinsesto: QUI
La diretta: QUI

 

Nel programma iniziale, lunedì 26 aprile, segnava la chiusura della seconda edizione sul web della via dei librai. Invece, per la mole di richieste di partecipazione, la rassegna andrà avanti sino a domani. Ecco però che gli eventi di oggi avevano il peso e l’importanza di quelli organizzati per la conclusione. Si inizia al mattino alle 10.30, parlando di “Scuola, comunità e città”. Conversano Stefano Suraniti, direttore USR Sicilia, Giovanna Marano, assessore comunale alla scuola, Valentina Chinnici, vicepresidente nazionale CIDI, Vito Pecoraro, dirigente scolastico, partecipano Eva Abbate e Viola Carmicio, sezione Giovani La Via dei Librai. Modera Giulio Pirrotta, La Via dei Librai. Una sequenza di tre eventi di grande interesse nel pomeriggio. Si parte alle 16.30 proiettandosi nel futuro prossimo con il confronto su “La prospettiva d’impresa per la città e la comunità post lockdown”. Conversano: Marcello Mangia, presidente di Aeroviaggi; Giovanni Scalia, amministratore delegato di GESAP; Marco Giammona, presidente di Palermo Mediterranea. Modera Marco Romano, condirettore del Giornale di Sicilia. Quindi alle 17.00 il tema è “Le città comunità in una dimensione regionale in Sicilia” con Antonio Piraino, economista, e Adham Darawsha, ex assessore della Città di Palermo, Fabio Granata, assessore del Comune di Siracusa e Barbara Mirabella, assessore del Comune di Catania. Modera Emanuele Lauria, giornalista di Repubblica. Subito dopo alle 18 invece il tema è
“Palermo città comunità?”. Ne parlano Piero Melati, giornalista, e Giusto Catania, assessore della Città di Palermo. Modera Enrico Del Mercato, caporedattore della redazione di Repubblica Palermo

Ieri, domenica 25 aprile, attenzione puntata sull’incontro con monsignor Corrado Lorefice, arcivescovo di Palermo che ha dialogato con Francesco Lombardo della via dei Librai. Lorefice ha ricordato con emozione la visita del Papa in città e la scelta di non entrare nei palazzi ma di stare in spazi aperti come il Foro Italico o di comunità come la Caritas o il Centro di Padre Puglisi a Brancaccio. L’arcivescovo ha poi fatto riferimento alla recente tragedia dei migranti morti senza soccorso davanti alla Libia sottolineando che “il Mediterraneo deve essere un mare di pace e non di morte”. Ricordando poi le parole di Wojtyla nella Valle dei Templi ha ribadito che “la mafia è contro il Vangelo” e che Palermo “la capacità e risorse umane per superare anche questa ennesima prova alla quale viene sottoposta, quella della pandemia e del lockdown”.

Infine i numeri di queste prime giornate della via dei librai che per il secondo anno consecutivo è online invece che su strada. Tra giovedì, venerdì e sabato quasi centomila gli accessi alle varie iniziative che si sono svolte sulla pagina Facebook, mentre in forte crescita sono stati i followers che hanno registrato un più 35 per cento.

IL PROGRAMMA DI LUNEDÌ 26 APRILE 2021 ↓↓↓

 

Scuola, pandemia e ripresa economica. Alla via dei librai si parla di futuro

Leggi anche:

Torna su